ELISIR CHINA

L’infusione della corteccia di China Calisaya in alcool e zucchero dà origine a un liquore tonificante. L'aroma di Elisir China è speziato con sentori di caffè, caramello e spezie (cannella e noce moscata)

11,50 € I.V.A. escl.
con tubo
Acquista Prodotto aggiunto al carrello Prodotti aggiunti al carrello
Dedica   a

Caratteristiche

Materia Prima: infusione in Grappa e alcool di corteccia di China Calisaya

Aroma: speziato con sentori di caffè, caramello e spezie come cannella e noce moscata

Gusto: dolce e intenso di caramello

% Alc - Contenuto: 21% Alc./Vol - 700 ml

Servizio: in un bicchiere a tulipano, a 10/15 °C.

CONDIVIDI

Della stessa categoria :

Visti di recente :

Chiamata anche Cinchona Calisaya, la China è una pianta originaria della foresta pluviale delle Ande che dalla Colombia alla Bolivia digrada verso l'Amazzonia. La sua corteccia veniva anticamente utilizzata come rimedio per le febbri malariche dagli indiani Quechua del Perù.

Il nome “cinchona" deriva dal nome della contessa Anna del Chinchón, moglie del viceré Spagnolo in Perù. Nel 1639, in seguito ad un viaggio nelle colonie ad ovest delle Ande si ammalò di malaria; lì gli sciamani delle tribù indiane consegnarono al missionario gesuita che la stava curando la corteccia dell'albero "quina-quina" che cresceva nella foresta dicendole di ridurla in polvere e di somministrarla ad intervalli regolari. La contessa si ristabilì e, pensando potesse servire per curare altri malati di malaria europei, ottenne una certa quantità di corteccia che portò con sè.

Questa particolare “polvere della contessa” non venne accettata dalla classe medica fino al XVII secolo, quando anche re Carlo II venne curato dalla febbri malariche.

Da allora la china è stata molto utilizzata nella preparazione di amari e liquori: in particolare, nel periodo della dominazione coloniale inglese in India, fu aggiunta all'acqua per prevenire la malaria: nacque così l'acqua tonica, largamente consumata anche oggi.
In erboristeria la corteccia di china viene ancora prescritta come stimolante, tonico, digestivo e riduttore di stati febbrili; è molto utile nel trattamento delle anemie, delle indigestioni, dei disordini gastrointestinali e dell'inappetenza; è infine indicata per il superamento degli stati di spossatezza generale.

L’infusione della corteccia di China Calisaya in alcool e zucchero dà origine all'Elisir China Poli, un liquore tonificante e dall'aroma speziato con sentori di caffè, caramello e spezie (cannella e noce moscata).

Preparare un ottimo Elisir China è semplice ma non è banale.
Se desiderate provare da soli seguite la seguente ricetta:

 

Ingredienti:

600 g di alcool
1 L di acqua
600 g di zucchero
85 g di corteccia di china (Cinchona Calisaya)
5 g di cannella (Cinnamomum Zeylanicum)
2 g di chiodi di garofano (Syzygium Aromaticum)
2 g di semi di anice (Pimpinella Anisum)
15 g di scorza d'arancia amara (Citrus Aurantium)

 

Preparazione:

Schiacciate le spezie In un mortaio, mettetele in un vaso e aggiungetele l'alcool. Lasciate poi macerare il tutto per almeno tre settimane e scuotete Il contenitore occasionalmente. Dopo la macerazione, preparate lo sciroppo con l'acqua e lo zucchero ed aggiungetelo al vaso col macerato alcolico che avrete precedentemente filtrato sino ad ottenere un liquido assolutamente limpido. Mescolate bene e lasciatelo riposare in cantina per altri due giorni: poi filtrate ancora ed imbottigliate tenendo le bottiglie In questo stato per almeno due mesi prima di assaggiare il liquore.

Holy China

Ingredienti

1oz. Elisir China
1oz. Poli Liquirizia
Top Tonica
Guarnizione: limone

Preparazione

Poni gli ingredienti in un bicchiere highball con ghiaccio. Mescola con delicatezza e decora con il limone.

Holy China Cocktail con Grappa Poli 
Poli Barrique
Poli Barrique

Acquavite di vinaccia elevata in legno.

60,00 € Scopri
Grappolone Panettone alla Grappa
Grappolone...

Panettone alla Grappa con uvetta e crema alla Grappa di Moscato.

29,00 € Scopri

Visti di recente